Pinerolo, “Early Warning Europe” per consolidare la ripresa delle PMI

Giovedì 17 maggio appuntamento presso il Salone dei Cavalieri, Viale Giovanni Giolitti, 7 a Pinerolo alle ore 17.00. Al centro dell'incontro competitività e consolidamento della ripresa delle PMI piemontesi.

0
179

Giovedì 17 maggio il Sindaco di Pinerolo Luca Salvai invita i titolari ed i manager delle piccole e medie imprese all’appuntamento che si terrà presso il Salone dei Cavalieri, Viale Giovanni Giolitti, 7 a Pinerolo alle ore 17.00.

Il progetto “Early Warning Europe” vede l’Unione Industriale di Torino come l’unico partner italiano di una ambiziosa iniziativa europea co-finanziata dal programma COSME che si prefigge di incrementare la competitività e di consolidare la ripresa di PMI piemontesi principalmente del settore della manifattura e dei servizi alla manifattura.

“Early Warning Europe” è un progetto europeo che si rivolge a tutte le PMI piemontesi che vogliano consolidare o rafforzare la propria presenza sul mercato o che intendano dare nuovi stimoli alla propria impresa. Migliaia di imprese a livello europeo hanno già sperimentato il modello con un tasso di successo dal 50 all’85%!

Grazie al Finanziamento Europeo l’Unione Industriale mette a disposizione per le Aziende che lo desiderano (non è necessaria l’iscrizione all’Unione Industriale), dei professionisti che, gratuitamente, possono rivedere aspetti gestionali o aziendali, dare suggerimenti sui metodi di lavoro, prestare le proprie competenze in merito a produzione, logistica, commerciale, marketing, amministrazione, controllo gestione, fiscalità, informatica.

Le aziende che partecipano al progetto riceveranno le visite dei volontari mentori in diverse sessioni di lavoro.

All’incontro saranno presenti i project managers dell’Unione Industriale di Torino che entreranno nel dettaglio del  progetto “Early Warning Europe” ed i referenti del progetto “Insieme per il Pinerolese” che illustreranno i prossimi passi del programma in corso.

“Ogni iniziativa volta a fornire supporto alle imprese del territorio, merita l’attenzione e il sostegno dell’amministrazione comunale, a maggior ragione quando queste iniziative sono finalizzate ad aumentare l’efficienza, la conoscenza e la competitività delle nostre aziende” – commenta il Sindaco Luca Salvai.

“Ad un anno e mezzo dall’avvio del progetto abbiamo assistito fino ad ora 80 PMI piemontesi ed i riscontri sono davvero positivi ed incoraggianti. È utile per gli imprenditori avere un altro punto di vista, un confronto con chi magari in passato ha vissuto una situazione analoga”, racconta la project manager Paola Capello che sarà presente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.